Bergamo sente l’arrivo del Natale Giostra sul Sentierone e primo shopping

Bergamo sente l’arrivo del Natale
Giostra sul Sentierone e primo shopping

Anche con le finanze risicate, con pochi risparmi, i bergamaschi sognano un po’ . Il Natale inizia a sentirsi a Bergamo: luminarie montate, è arrivato il Villaggio di Natale nei pressi di piazzale Alpini e sul Sentierone è giunta la tradizionale giostra.

Manca un mese al Natale che deve avere comunque il sapore del sogno, della famiglia, dei desideri. Almeno per i più piccoli che già in questo weekend hanno affollato la giostra coloratissima posizionata come da tradizione sul Sentierone. Le vetrine sono già addobbate a festa e le prime liste dei desideri si iniziano a scrivere, con i primi sentori di shopping pre-festività. E anche chi non acquista inizia a desiderare, anche perchè sognare non costa nulla.

C’è chi addirittura ha già fatto l’albero, qui qualche consiglio per un Natale magari economico e al risparmio, ma pur sempre straordinario, molto spesso all’insegna di sconti (ricordate il black friday di venerdì 24 novembre) e di ricerche on line.

Perchè al di là delle difficoltà di molte famiglie, anche questo Natale sarà un Natale all’insegna degli acquisti. E questo i commercianti lo sanno bene, visto che già da ora si stanno susseguendo sms e mail riguardo a sconti e promozioni. Con due segnalazioni che arrivano anche dalle associazioni dei consumatori: l’aumento degli acquisti fatti via internet e la scelta di regali utili e sostenibili, cioè con un valore aggiunto nell’ambito della sostenibilità economica, ambientale e sociale.

Anche sotto Natale, però, i consumatori devono acquistare mettendo in atto alcune accortezze. Ecco un breve vademecum stilato da Adiconsum:
- diffidare di quei capi di abbigliamento che possono essere solo guardati e non provati (anche se è a discrezione del commerciante consentirla o meno);
- conservare sempre lo scontrino per potere eventualmente cambiare la merce difettosa;
- sapere che, a parte la merce difettosa, anche il cambio del capo, oltre alla prova, è a discrezione del commerciante. Da tenere ben presente, in caso di acquisti per regali;
- far valere la garanzia legale sui beni di consumo (con validità di 2 anni) che riconosce il diritto del consumatore a chiedere la riparazione, la sostituzione, la riduzione del prezzo o la risoluzione del contratto, in caso di difetto di conformità;
- recedere dal contratto entro 14 giorni in caso di acquisti via Internet.


© RIPRODUZIONE RISERVATA