Campagnola, la Ztl fantasma Il test: 116 auto in 15 minuti

Campagnola, la Ztl fantasma
Il test: 116 auto in 15 minuti

La Ztl di Campagnola: il Comitato di quartiere in un solo quarto d’ora ha contato 116 veicoli in violazione del divieto d’accesso che vige dal lunedì al venerdì da mezzanotte alle 7 e dalle 9,30 a mezzanotte, il sabato e la domenica tutto il giorno.

Il Comitato da anni si batte affinché la Ztl venga rispettata e a novembre ha scritto una nuova lettera all’assessore alla Sicurezza Sergio Gandi e al collega alla Mobilità Stefano Zenoni: «Questa Ztl è inesistente – commenta il presidente, Gianluigi Mologni – vorremmo più interlocuzione con l’amministrazione».

Gli assessori replicano di essere sempre pronti al confronto e non solo: «Sono stati 19 i controlli da novembre a oggi, 41 le violazioni contestate, 177 dall’inizio dell’anno», evidenzia Gandi. «Con la riqualificazione degli ex Mangimi Moretti si potrà ripensare la mobilità dell’intera zona», aggiunge Zenoni. Che la Ztl tra l’asse interurbano e la circonvallazione faccia acqua da tutte le parti non è un segreto: basta fermarsi pochi minuti per notare i tanti veicoli in transito, 116 quelli che il 13 dicembre sono stati contati dal Comitato tra le 18 e le 18,15.

A vigilare sull’accesso, da 7 anni, c’è una telecamera spenta perché il ministero non ha concesso l’autorizzazione.


Reportage su L’Eco di Bergamo in edicola il 17 dicembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA