Le cartoline solidali  Un aiuto a chi è più debole

Le cartoline solidali
Un aiuto a chi è più debole

Auguri in viaggio, per portare gioia alle popolazioni più bisognose. Tornano, per il 12esimo anno consecutivo, le Cartoline Solidali, iniziativa pensata da Centro Missionario Diocesano, Ascom Bergamo e Il Telaio della missione-onlus, per aiutare tutti coloro che vivono in condizioni di particolare precarietà.

Un progetto che, pensato in armonia con le feste natalizie, si rivolge alle scuole (dell’infanzia, primaria, secondaria di primo e di secondo grado) e agli oratori, chiedendo ai ragazzi di creare elaborati dedicati al tema «Avvolgiti di stelle! La missione è piena di misericordia» per sostenere i progetti seguiti dal Centro Missionario Diocesano: «Vietnam. Una stella per trovare casa», «Terra Santa. Una stella per amare la vita» e «Perù. Una stella per crescere contenti».

Ogni elaborato, sarà infatti pubblicato sul sito www.websolidale.org e diventerà una dolcissima cartolina virtuale che sarà possibile inviare dallo stesso sito alle persone più care.

«Abbiamo deciso di celebrare il Natale 2015, anno del Giubileo straordinario, con la campagna “Avvolgiti di stelle” ritenendola un’occasione importantissima per riscoprire la misericordia e diventare testimoni convinti della missione. Per questo, è arrivato il momento di coinvolgere amici, parenti, conoscenti: le cartoline solidali sono creative, emozionanti, non costano nulla, ma regalano tantissimo. Partecipiamo numerosi: più cartoline mandiamo, più aiuti saremo capaci di donare» ha commentato don Giambattista Boffi, direttore del Centro Missionario Diocesano.

A ispirare i disegni dei più piccoli sarà una stella che andrà collocata laddove si ritiene indispensabile “prendersi cura” di una situazione di disagio. Per ogni cartolina augurale inviata, Websolidale-onlus devolverà 1 € ai progetti della campagna. L’elaborato vincitore riceverà un buono del valore di 150 €, offerto dal Centro Missionario per l’acquisto di materiale scolastico, mentre un altro elaborato riceverà un buono acquisto di 50 € a beneficio della classe di appartenenza dell’esecutore. Le classi primarie vincitrici, inoltre, potranno partecipare a un workshop dedicato alla realizzazione di giochi con materiale povero e a un approfondimento sul mais spinato a Gandino messo a disposizione dell’Associazione Comunità del Mais spinato.

Gli elaborati dei ragazzi della scuola secondaria di 1° indagheranno come l’impegno di ciascuno possa migliorare le situazioni di precarietà e povertà del mondo, raccontando esperienze di vita vissuta attraverso il coinvolgimento diretto di persone che ne sono state testimoni. Il premio, offerto da Websolidale Onlus, consiste in un buono di 150 € per l’acquisto di materiale scolastico, mentre la classe dell’autore di un secondo elaborato segnalato dalla giuria potrà visitare la torre di controllo e all’aeroporto di Orio al Serio.

Gli studenti della scuola secondaria di 2° dovranno presentare un elaborato dedicato a una risposta positiva per situazioni in cui non sono riconosciuti i diritti fondamentali (istruzione, salute, libertà religiosa, ...). Particolare attenzione verrà riservata alla produzione di scatti fotografici che diventeranno oggetto di una mostra allestita in città. Il premio consiste in un buono da 150€ per l’acquisto di materiale scolastico, mentre il secondo elaborato meritevole avrà un buono di 100€ sempre per l’acquisto di materiale scolastico.

Per partecipare: Gli elaborati andranno inviati via mail a [email protected] oppure [email protected] entro il 25 novembre, consegnando successivamente al Centro Missionario Diocesano il formato cartaceo. Gli elaborati verranno pubblicati, durante il tempo di Natale, sui siti www.cmdbergamo.org, www.websolidale.org e sulla pagina Facebook del Centro Missionario Diocesi di Bergamo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA