«Ciao Bergamo», Feltri trasloca a Milano Casa in vendita con un Tweet
Il Tweet di Vittorio Feltri con cui annuncia il trasferimento a Milano dopo 70 anni a Bergamo

«Ciao Bergamo», Feltri trasloca a Milano
Casa in vendita con un Tweet

AAA Vendesi villa sulla collina di Ponteranica. Un annuncio come tanti che nel giorno di Ferragosto diventa notizia se a comunicarlo su Twitter è Vittorio Feltri.

Il noto giornalista bergamasco che ha iniziato la sua carriera proprio sulle pagine de l’Eco di Bergamo, dopo oltre 70 anni lascia dunque la sua città, la sua dimora in mezza al verde dove da decenni si rifugiava nei fine settimana. Trasloco imminente dunque. Destinazione, Milano a pochi passi dalla redazione di Libero , sua creatura editoriale. La penna più discussa del giornalismo nazionale ha sempre ricordato la sua bergamaschità. Ma alla fine ha ceduto alla comodità della casa bottega e le valigie sono ormai pronte. E non di certo per una vacanza agostana , considerato che non ne ha mai fatta una da più di mezzo secolo.

Il viaggio è di pochi chilometri, ma non senza rammarico. Giusto specificare che porta con sé moglie e almeno quattro gatti. Insomma una carovana. La casa sulla collina è dunque in vendita. Feltri se ne va da Bergamo, ma lascia un pezzo di cuore. Resta il legame con le sue origini suggellato dalla frase diventata il tormentone dell’imitazione di Crozza «Che me ne frega a me...Io sono di Bergamo!».


© RIPRODUZIONE RISERVATA