Città Alta, novità in Piazza Vecchia   Dopo 34 anni S. Michele cambia gestione

Città Alta, novità in Piazza Vecchia
Dopo 34 anni S. Michele cambia gestione

Lo storico ristorante che si affaccia sulla piazza più famosa di Bergamo cambia proprietà e da aprile apre con la nuova gestione.

La posizione è prestigiosa, con un ingresso su Piazza Vecchia e uno su via Colleoni, per questo c’è molta attenzione per sapere come verrà trasformato dalla nuova proprietà il ristorante San Michele, che i coniugi Adelangiola Chiari e Pierfranco Riva hanno ceduto a fine 2016 dopo 34 anni di serena conduzione. Il locale passa ora nelle mani del nipote Paolo Chiari, 44 anni, idee molto chiare e già esperto del mangiar bene , dopo aver collaborato con il padre nel negozio di via Locatelli, nel 2006 aveva aperto in Città Alta, in via Tassis, «Lalimentari» (rigorosamente senza apostrofo), piccolo ma suggestivo ristorante-enoteca. Ora ecco la possibilità di allargare gli spazi e arrivare con la sua professionalità nel cuore di Bergamo Alta. «Sarà un ristorante di cucina tipica bergamasca – afferma Paolo – riproposta in modo nuovo, ma con le radici ben piantate nella tradizione».


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 2 febbraio

© RIPRODUZIONE RISERVATA