Città Alta, un giorno in più per la Ztl: dal 7 luglio stop alle auto anche il giovedì sera

Nel centro storico Il divieto di accesso del weekend è stato esteso al giorno infrasettimanale con orari diversi: dalle 21 all’1 di notte. Per il primo mese le telecamere resteranno spente.

Città Alta, un giorno in più per la Ztl: dal 7 luglio stop alle auto anche il giovedì sera
Uno dei varchi al centro storico: dal 7 luglio la Ztl sarà attiva anche il giovedì dalle 21 all’1

Da giovedì 7 luglio Città Alta chiuderà al traffico anche il giovedì sera dalle 21 all’1, come il venerdì, il sabato e la domenica (quando però il divieto di accesso va dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 19). Ma per il primo mese, il giovedì, niente sanzioni dagli occhi elettronici.

La novità a 30 anni dall’introduzione della Ztl

Dopo circa trent’anni dall’introduzione della Ztl legata all’ora legale (da aprile ad ottobre), è una piccola rivoluzione per la città, novità che aleggiava da tempo e che la pandemia ha solo posticipato. Spiega l’assessore alla Mobilità del Comune di Bergamo Stefano Zenoni: «Lo avevamo annunciato prima delle elezioni amministrative (nel 2019, ndr), lo stesso sindaco Giorgio Gori aveva detto che avremmo aggiunto il giovedì, una decisione che avevamo previsto per l’estate 2020 ma che è stata rinviata per due anni a causa della pandemia. I numeri sulle frequentazioni in Città Alta mi sembrano siano tornati interessanti e giustificano questa decisione. Resta il fatto che per i primi 4 giovedì le telecamere saranno disattivate, una scelta dettata dalla legge ma anche dal buon senso».

«Per i primi 4 giovedì le telecamere saranno disattivate»

Servizi d’informazione e volantinaggio ai varchi

Il 7, 14, 21, 28 luglio la Polizia locale sarà sempre presente al varco di viale Vittorio Emanuele, ma ha in programma servizi di informazione e volantinaggio sulla novità anche in altri varchi del sistema di videosorveglianza che vigila (e sanziona) sugli accessi a Bergamo Alta. Venerdì, sabato e domenica invece, le telecamere saranno normalmente accese. Vista la chiusura, Atb rafforzerà i servizi della funicolare e dei bus, come già avviene nel fine settimana.

Nel 2023 in arrivo un altro giro di vite

La chiusura il giovedì sera del centro storico è solo un’anticipazione di quello che accadrà nel 2023, anno della Capitale della Cultura. Ragionamenti sono in corso, anticipa l’assessore Zenoni, senza svelare troppo: «La chiusura il giovedì sera era un passaggio importante da fare quest’estate – dice -. Ma credo che il 2023 possa essere un anno, indipendentemente dall’apertura del parcheggio alla Fara, decisivo sugli accessi a Città Alta. Abbiamo in mente qualcosa di diverso rispetto al solo ampliamento della Ztl il giovedì sera».

© RIPRODUZIONE RISERVATA