Colpisce al volto proprietario dell’auto
In manette ladro 20enne a Bergamo

Aveva rotto il finestrino di un’auto parcheggiata, il proprietario se ne è accorto, il ladro prima di fuggire lo ha colpito al volto ferendolo al labbro.

Colpisce al volto proprietario dell’auto In manette ladro 20enne a Bergamo

Gli agenti della sezione «Reati contro il patrimonio» della Squadra Mobile della Polizia di Stato ha arrestato un romeno di 20 anni domiciliato a Bergamo ma di fatto senza fissa dimora perchè destinatario di ordinanza di custodia cautelare in carcere per due rapine.

Il 12 novembre del 2018 invia Siccardi, il ragazzo aveva infranto il vetro posteriore di un’autovettura parcheggiata per rubare oggetti che erano presenti all’interno dell’abitacolo. Il proprietario dell’autovettura, però si è accorto di quanto stava accadendo ed è intervenuto per bloccarlo. Il giovane prima di fuggire non ha esitato a colpirlo con un oggetto appuntito, causandogli una ferita alla bocca. La vittima ha raccontato agli agenti quanto accaduto sottolineando di aver visto un tatuaggio sulla mano del giovane.

Stessa situazione si è ripetuta il 23 novembre, in via Elba, il giovane dopo aver infranto il vetro posteriore di una BMW parcheggiata, minacciava il proprietario e si dava alla fuga. Dopo le indagini e dopo aver sottoposto alcune fotografie ai due proprietari di auto, si risaliva al 20enne. Portato in Questura gli agenti appuravano che il pregiudicato era altresì destinatario di un mandato d’arresto Europeo dalla Romania per rapina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA