Conosciuto ad Albano, era il bidello Torre de’ Roveri piange Armando
Armando Zanga

Conosciuto ad Albano, era il bidello
Torre de’ Roveri piange Armando

Era stato anni fa il bidello delle scuole medie di Albano, dove era molto conosciuto.

Tragedia lunedì mattina a Torre de’ Roveri. Pochi minuti prima delle 7 un anziano del paese si è sentito male in strada, all’inizio della salita di via Papa Giovanni, la strada che conduce verso il centro del paese. Era diretto in bici verso l’ambulatorio medico ed era partito prima da casa per evitare di stare in coda. Era quasi giunto a destinazione, ma si è accasciato a terra priva di sensi. A stroncarlo è stato forse un infarto. Purtroppo non c’è stato niente da fare. L’uomo è morto sul posto, davanti agli occhi dei passanti.

Si chiamava Armando Zanga, aveva 81 anni, bidello in pensione, e viveva da solo a Torre de’ Roveri, in una zona lontana dal centro e vicina al confine con Albano, paese di cui era nativo. Lascia nel dolore i numerosi familiari e la figlia Nives, che abita a Milano, e non appena ha appreso la tragica notizia si è precipitata nella Bergamasca. «Mio padre era in pensione da molti anni – ricorda la figlia –, era stato bidello alla scuola media di Albano tantissimi anni fa. Da alcuni anni viveva a Torre de’ Roveri».


© RIPRODUZIONE RISERVATA