Controlli dei Carabinieri sulle strade della provincia: arresti e denunce nel weekend

Controlli dei Carabinieri sulle strade della provincia: arresti e denunce nel weekend

Controlli in Bergamasca con i Carabinieri che hanno fermato decine di veicoli, identificando oltre 150 persone.

Lo scorso finesettimana, nell’ambito delle attività pianificate dall’Arma per il controllo del territorio in Città e nella provincia di Bergamo, i militari della locale Compagnia Carabinieri hanno svolto dei servizi straordinari di controllo alle persone e ai veicoli in transito. Nel corso delle operazioni, durate tutto il weekend, i militari hanno fermato decine di veicoli, identificando oltre 150 persone.

Fra questi, un uomo di 54 anni, già con precedenti specifici, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione di Zanica dopo aver rubato, sabato pomeriggio, all’interno di un negozio del centro commerciale OrioCenter, un dispositivo auricolare bluetooth del valore di circa 150 euro. L’uomo è stato fermato dopo il furto.

A Bergamo, invece, dopo una rissa nei pressi di Piazzale Michelangelo, i Carabinieri della Stazione di Bergamo Alta, intervenuti sul posto, hanno denunciato per resistenza e oltraggio un giovane della provincia di Bergamo, con precedenti. Quest’ultimo, all’arrivo dei militari, ha rifiutato di dare le sue generalità e ha iniziato a divincolarsi con spinte e strattoni nei confronti dei Carabinieri che lo hanno poi fermato e condotto in caserma.

Nell’ambito dei controlli alla circolazione stradale, invece, diverse sono state le denunce per guida in stato di ebbrezza con conseguente ritiro della patente di guida. A Curno, i militari della Sezione Radiomobile della Compagnia di Bergamo, dopo un incidente, hanno deferito un 29enne di origine boliviana. Quest’ultimo, dopo aver provocato un incidente nei pressi del parcheggio di un centro commerciale, è risultato essere ben oltre il limite alcolico consentito. I militari hanno inoltre sequestrato anche l’autovettura dell’uomo.

Situazione simile , a Carobbio degli Angeli: qui i militari della Stazione di Grumello del Monte, dopo un controllo alla circolazione stradale, hanno deferito, sempre per guida in stato di ebbrezza, un bergamasco di 44 anni.

In fine a Seriate, i militari della Sezione Radiomobile di Bergamo hanno denunciato, per furto e per possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli, un giovane di 22 anni. Quest’ultimo ha attratto l’attenzione dei militari mentre circolava con uno scooter a bordo del quale aveva caricato un monopattino elettrico. Fermato, entrambi i mezzi in questione sono risultati essere oggetto di furto. L’uomo è stato dunque condotto in caserma e deferito all’autorità giudiziaria per i reati commessi mentre i mezzi in questione saranno restituiti al legittimo proprietario.


© RIPRODUZIONE RISERVATA