Covid, addio al prof Brian, aveva 72 anni  Insegnava l’inglese con la musica di Elvis
il professore Brian Whalley viveva a Bergamo dalla fine degli anni ’80

Covid, addio al prof Brian, aveva 72 anni
Insegnava l’inglese con la musica di Elvis

Insegnò alle superiori e aprì una scuola di inglese in via Pignolo.

Brian Whalley, inglese di Preston, aveva 72 anni e dalla fine degli anni Ottanta Bergamo era la sua casa. Ha insegnato inglese a generazioni di bergamaschi, studenti delle superiori, operatori del Cesvi, e adulti che hanno frequentato la sua scuola, la Yes! English, aperta in via Pignolo a metà degli anni Novanta.

Il professor Whalley se n’è andato dopo una lunga battaglia contro il Covid. Stroncato dalle conseguenze del virus contro il quale ha combattuto per più di cinque mesi. Una dolorosa odissea, la sua. Un primo ricovero alla fine di marzo, due mesi in ospedale, poi la riabilitazione in un centro specialistico e il ritorno a casa, in luglio. Il peggio sembrava passato, e invece in agosto le condizioni di salute del professore sono nuovamente peggiorate e si è reso necessario il ricovero al Policlinico San Marco di Zingonia, dove si è spento sabato.

«Ha combattuto sino alla fine con tutte le sue forze – dice il figlio Robin, 27 anni – ma purtroppo la situazione era irrimediabilmente compromessa». La scomparsa di Brian Whalley ha destato profonda commozione in città. Lunedì sulla porta della scuola di via Pignolo, chiusa dallo scorso febbraio, gli amici del quartiere hanno lasciato due rose e un biglietto: «Ti ricorderemo non solo per il tuo accento, ma per l’allegria e l’onestà. Ciao, Brian».

Era un uomo dall’umorismo contagioso e dalla grande passione per la musica e il cinema – ricorda il figlio che vive a Londra ma è rientrato per stare accanto al padre –. Dopo la laurea in Gran Bretagna era venuto in Italia dedicandosi all’insegnamento della lingua inglese agli stranieri. A Bergamo aveva insegnato al liceo artistico, al Pesenti e al Vittorio Emanuele.

«Era un comunicatore, amava insegnare l’inglese attraverso il metodo della conversazione e spesso usava le canzoni di Elvis, il suo preferito». Per alcuni anni aveva anche condotto una trasmissione musicale a Radio Popolare. L’ultimo saluto al professore martedì 8 settembre alle 15 nella Casa del Commiato in via San Bernardino, a Bergamo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA