Dalmine, crolla il tetto di una corte Undici persone fuori casa - Foto

Dalmine, crolla il tetto di una corte
Undici persone fuori casa - Foto

Stavano cenando quando hanno sentito un tremendo boato. Sono usciti e si sono trovati davanti il tetto sfondato, con molte tegole cadute in mezzo al cortile e una coltre di fumo grigio.

Tanta paura, lunedì sera per i residenti di un vecchio cortile a Sforzatica Sant’Andrea di Dalmine, in vicolo Sforza, dietro la chiesa. Cinque appartamenti sono stati dichiarati inagibili e i residenti, due famiglie con cinque bambini tra i 5 e i 14 anni, e tre uomini che abitavano da soli stanotte hanno dovuto dormire chi in albergo, chi a casa di parenti. È successo attorno alle 19.30 e ad essere interessato dal crollo è stato l’unico lato del cortile non ristrutturato, da anni completamente disabitato.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 30 aprile

© RIPRODUZIONE RISERVATA