Donizetti, l’attrice ha un malore Sul palco sale il marito regista
Ermanna Montanari (Foto by Rossetti)

Donizetti, l’attrice ha un malore
Sul palco sale il marito regista

Nella serata di sabato 16 gennaio e nel pomeriggio di domenica gli spettatori del Donizetti non hanno potuto applaudire dal vivo Ermanna Montanari, attrice dal carisma speciale, in «Vita agli arresti di Aung San Suu Kyi», del Teatro delle Albe. Colpa di un malore: un violento sbalzo di pressione ha imposto il riposo - così hanno sentenziato i medici.

Al suo posto è salito sul palco l’autore e regista Marco Martinelli, maglietta e pantaloni neri e copione in mano: un fattore di straniamento in più in uno spettacolo per certi versi brechtiano nella forma quanto antibrechtiano nella sostanza. Le locandine dicono che Martinelli è regista e autore, Montanari attrice e coideatrice. Va anche detto che sono compagni di vita, fin da ragazzi, a Ravenna.

Il pubblico del Donizetti ha applaudito Martinelli e l’assente Montanari a lungo. E ha seguito con partecipazione lo spettacolo. In teatro può succedere anche questo, che una difficoltà si tramuti in occasione.

Marco Martinelli

Marco Martinelli

Le prossime date dello spettacolo sono a Ferrara (Comunale, 22-23 gennaio) e Reggio Emilia (Teatro Ariosto, 13-14 febbraio). Spettacolo, città, teatri (e vino e cibo) valgono la gita. Info: www.teatrodellealbe.com, tel. 0544-36239.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 18 gennaio

© RIPRODUZIONE RISERVATA