Droga da Bergamo a Trieste Quattro persone arrestate

Droga da Bergamo a Trieste
Quattro persone arrestate

L’hashish era stato trasferito in due distinti viaggi dalla Lombardia al capoluogo giuliano.

Quattro persone sono state arrestate dai Carabinieri al termine di un’inchiesta, coordinata dalla Direzione distrettuale Antimafia di Trieste, su un traffico di hashish da Bergamo al capoluogo giuliano. Si tratta dei fratelli Saad e Mustapha El Hadi, di 39 e 53 anni, marocchini, dell’operaio Gaetano Minenna, di 43 anni, di Bitonto (Bari), e di Abdelali El Baji, di 44 anni, anche lui marocchino, già arrestato lo scorso 29 luglio perchè trovato in possesso di 16 chili di hashish (due nella sua auto e altri 14 in casa, divisi in panetti e ovuli a forma di datteri).

El Baji è stato confermato agli arresti domiciliari, ai quali si trovava da alcuni mesi; gli altri tre sono stati portati in carcere. I Carabinieri hanno eseguito ordinanze di custodia cautelare emesse dal gip di Trieste su richiesta della procura. Secondo gli investigatori, il gruppo si era organizzato con ruoli precisi e, con due distinti viaggi, aveva trasferito la droga da Bergamo a Trieste, dove era destinata a essere spacciata.


© RIPRODUZIONE RISERVATA