Covid, Bergamo +23 casi positivi  In Lombardia 22 decessi in 24 ore

Covid, Bergamo +23 casi positivi
In Lombardia 22 decessi in 24 ore

I dati sull’andamento del contagio in Lombardia e a Bergamo aggiornati a martedì 26 maggio.

I dati sull’emergenza covid in Lombardia nelle ultime 24 ore. La conferenza di Attilio Fontana andata in onda alle 17. Il presidente ha parlato degli aiuti internazionali arrivati in Lombardia.

Scende la percentuale del rapporto fra tamponi e positivi (1,7%).

Di seguito i dati del contagio da coronavirus del 26 maggio.

- i tamponi effettuati: 9.176 totale complessivo: 685.058

- attualmente positivi: 24.477 (-738)

- totale complessivo dei positivi riscontrati in Lombardia dall’inizio della pandemia a oggi: 87.417

- i nuovi casi positivi: 159 (1,7% rapporto con i tamponi giornalieri)

- i guariti/dimessi: 47.044 (875)

- in terapia intensiva: 183 (-13)

- i ricoverati non in terapia intensiva: 3.622 (-99)

- i decessi: 15.896 (22)

I casi per provincia con la differenza rispetto a ieri

MI: 22.764 (+38) di cui 9.638 (+14) a Milano citta’

BG: 12.977 (+23 )

BS: 14.489 (+10)

CO: 3.785 (+25)

CR: 6.400 (+4)

LC: 2.724 (0)

LO: 3.412 (+6)

MN: 3.327 (+7)

MB: 5.460 (0)

PV: 5.229 (+23)

SO: 1.429 (+3)

VA: 3.520 (+9)

e 1.901 in corso di verifica

«E’ stato molto importante, quando arrivarono i cubani, i samaritani dagli Stati Uniti eravamo nel pieno della tempesta e il loro aiuto ci è servito molto, hanno dato una mano ai nostri medici e infermieri per recuperare le energie che avevano speso in maniera esemplare». E’ quanto ha detto il presidente della Lombardia Attilio Fontana, ringraziando tutto il personale internazionale arrivato in regione nel corso della pandemia. Per Fontana, l’aiuto di medici e infermieri provenienti da tutto il mondo è stato importante «anche per non farci sentire soli, per farci capire che nel mondo tanta gente guarda alla nostra regione, è pronta a collaborare con noi e ha affetto verso la nostra gente».

Il contingente cubano è stato l’ultimo a partire e oggi è stato dismesso anche l’ospedale da campo realizzato a Bergamo dagli alpini con il personale di Emergency: «Sono arrivati un pò da tutto il mondo - ha ricordato il governatore lombardo - credo sia stato importante che in questa occasione ci sia stata la partecipazione di tutti, dagli Stati Uniti a chi a Bergamo si è dato da fare realizzando in pochi giorni l’ospedale all’interno della fiera, una dimostrazione di grande efficienza, disponibilità e capacità di affrontare le difficoltà con grande solidarietà nei confronti del prossimo».

Segui la conferenza stampa qui.


© RIPRODUZIONE RISERVATA