«Scuole aperte dal 1° settembre» Maturità, il ministro a Bergamo - Video
Il ministro dell’Istruzione, Lucia Azzolina, a Bergamo (Foto by Bedolis)

«Scuole aperte dal 1° settembre»
Maturità, il ministro a Bergamo - Video

Il ministro Lucia Azzolina all’Its Quarenghi: «Sono veramente molto emozionata: sono a Bergamo e finalmente potrò vedere le scuole in parte riaprirsi». L’annuncio: dal primo settembre scuole aperte per i recuperi.

«Sono veramente molto emozionata: sono a Bergamo e finalmente potrò vedere le scuole in parte riaprirsi. Abbiamo vissuto un’emergenza difficilissima e gli studenti hanno dato una grande prova di maturità e resilienza. Quando ricorderete il periodo che abbiamo vissuto adesso, lo riguarderete pensando che siete stati forti, coraggiosi, che ce l’avete messa tutta, che avete studiato: e quindi potrete essere veramente orgogliosi di voi, perché siete nella storia». Lo dice la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina, in un video postato nella notte su Facebook.

«Il 17 giugno e i giorni seguenti rappresenteranno per voi la Maturità 2020 - prosegue - cioè un ponte verso il futuro. Vi ringrazio perché l’Italia ha bisogno di persone preparate, di persone che credano in se stesse, che coltivino le proprie passioni. Spero che tutti i vostri sogni possano realizzarsi. In bocca al lupo a tutti per gli esami».

La Ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina è arrivata a Bergamo, presso l’I.T.S. Giacomo Quarenghi, intorno alle 9.30 di mercoledì 17 giugno per l’inizio degli esami di maturità. «Ci tenevo a dare un messaggio di vicinanza molto concreto - ha spiegato la Ministra - ci sono territori che hanno sofferto più di altri. E che quindi hanno dovuto mettere ancora più impegno e responsabilità per affrontare questi Esami di Stato in presenza».

«Fare gli esami in presenza non era scontato. Alcuni paesi europei li hanno cancellati. Questi esami non concludono l’anno scolastico ma fanno da collegamento con settembre. Sono molto felice di vedere oggi le scuole riaperte e di essere qui a Bergamo» ha dichiarato il ministro intervenendo all’istituto Quarenghi di Bergamo alla presenza del dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale di Bergamo, Patrizia Graziani e del direttore dell’Ufficio scolastico regionale Augusta Celada. Il ministro ha poi incontrato in videoconferenza la dirigente scolastica Elsa Perletti. Il ministro ha annunciato che i recuperi partiranno il 1° settembre e le scuole saranno aperte per accogliere gli studenti.

«Non ci siamo scoraggiati e saremo pronti per ripartire. La scuola bergamasca è più viva che mai»: così la dirigente scolastica dell’ITS Quarenghi, Elsa Perletti, che era presidente di commissione ad Alzano, collegata in video si è rivolta al ministro dell’Istruzione. «Ministra - ha detto la dirigente -, interpreto la sua presenza come un grande gesto di vicinanza. E la ringrazio per questa visita. Voglio anche rassicurarla non ci siamo scoraggiati e saremo pronti per ripartire. La scuola bergamasca è più viva che mai»


© RIPRODUZIONE RISERVATA