Fo, presentazione da Nobel - Video «Dario e Dio» apre la Fiera dei Librai
Dario Fo al teatro Donizetti (Foto by Maria Zanchi)

Fo, presentazione da Nobel - Video
«Dario e Dio» apre la Fiera dei Librai

È stato il premio Nobel Dario Fo ad aprire, sabato 16 aprile, la 57ª edizione della Fiera dei Librai di Bergamo presentando il suo libro «Dario e Dio. Una conversazione sul senso del sacro».

Sul palco del teatro Donizetti, gremito, Fo, da sempre ateo, ha parlato con Giuseppina Manin, giornalista del Corriere della Sera e coautrice del libro, e ha ricevuto il benvenuto della città con l’intervento di Nadia Ghisalberti, assessore alla Cultura del comune di Bergamo. Il volume spazia su diversi argomenti connessi al grande tema del sacro, trattati dal grande maestro con la sua proverbiale ironia graffiante ma che non sconfina mai nel volgare.

Dario Fo al teatro Donizetti

Dario Fo al teatro Donizetti
(Foto by Maria Zanchi)

Dario Fo al teatro Donizetti

Dario Fo al teatro Donizetti
(Foto by Maria Zanchi)

Dario Fo al teatro Donizetti

Dario Fo al teatro Donizetti
(Foto by Maria Zanchi)

Una partecipazione, quella di Dario Fo, che nonostante l’età - come lui stesso ha dichiarato «Io vecchio? No, sono anziano» - ha trovato la sua motivazione principale nell’identità indipendente della manifestazione.

Gli incontri a teatro continueranno, sempre sabato 16 (ore 20,45) con l’alpinista bergamasco Simone Moro - di ritorno dalla recente conquista in prima invernale del Nanga Parbat e Medaglia d’Oro al Valor Civile nel 2002 - che insieme all’amico «di corda e di penna» Mario Curnis, presenterà «In cordata. Storia di un’amicizia tra due generazioni da zero a ottomila metri». (Rizzoli 2015).

Dario Fo al teatro Donizetti

Dario Fo al teatro Donizetti
(Foto by Maria Zanchi)

Dal 16 aprile al 1° maggio 2016 si rinnova il tradizionale appuntamento con la Fiera dei Librai più antica d’Italia, quella di Bergamo - organizzata da Promozione Confesercenti insieme al Sindacato Italiano Librai (SIL) e alle librerie indipendenti aderenti a Li.Ber-Associazione Librai Bergamaschi. Il Sentierone, la via di passeggio nel cuore della città, per sedici giorni si trasforma in una grande libreria a cielo aperto, dove è possibile trovare oltre 50 mila titoli tra romanzi, saggi e volumi per ragazzi, e partecipare ai numerosi incontri con gli autori.

La nuova edizione è stata inaugurata con il tradizionale taglio del nastro alla presenza di Nadia Ghisalberti, Giorgio Ambrosioni, Presidente Confesercenti Bergamo, Antonio Terzi, Li.Ber Associazione Librai Bergamaschi, Ornella Bramani, direttore artistico della Fiera dei Librai Bergamo, Marco Lazzari, prorettore delegato alle attività di orientamento in entrata e in uscita, tutorato e alle politiche di raccordo con il mondo del lavoro, UniBG, e di Matteo Rossi, presidente della Provincia.

La manifestazione si concluderà domenica 1° maggio alle ore 18 la manifestazione si concluderà al Teatro Donizetti con la cantautrice Cristina Donà, Premio Fabrizio De André 2016, che introdurrà con un’esibizione in solo l’incontro con la scrittrice Dacia Maraini, la «Donna» della letteratura italiana che presenta l’ultimo suo libro «La bambina e il sognatore (Rizzoli 2015).

L’inaugurazione della Fiera dei Librai

L’inaugurazione della Fiera dei Librai
(Foto by Maria Zanchi)

La Fiera resterà aperta tutti i giorni dalle 9 alle 23. Una ragione in più per acquistare alla 57ª Fiera dei Librai. Ogni 20 euro di acquisto in Fiera, si ha diritto ad uno sconto di 3 euro spendibile nelle librerie aderenti all’iniziativa. Il buono è valido dal 2 maggio al 30 settembre 2016 per l’acquisto di libri e testi scolastici.

La Fiera dei librai

La Fiera dei librai

La Fiera dei Librai

La Fiera dei Librai
(Foto by Maria Zanchi)

Tutte le informazioni sul sito internet ufficiale della Fiera dei Librai.


© RIPRODUZIONE RISERVATA