«Giovani, non lasciate Bergamo» L’appello del presidente di Confindustria

«Giovani, non lasciate Bergamo»
L’appello del presidente di Confindustria

Il presidente, Stefano Scaglia, dopo l’inchiesta de «L’Eco di Bergamo»: «Qui ci sono opportunità e competitività».

Raccontare le reali opportunità offerte della provincia di Bergamo e dalle sue aziende, realtà d’eccellenza nel campo dell’innovazione. È una delle ricette del presidente di Confindustria, Stefano Scaglia, per trattenere i giovani bergamaschi troppo spesso attratti dall’estero. Un problema che spesso è solo d’immagine più che competitivo. «Anche noi aziende dobbiamo farci un esame di coscienza perché dovremo essere capaci di descrivere quello che veramente siamo. Lavorare tutti insieme per mostrare l’immagine del nostro territorio quanto più aderente alla realtà. Che è fatta di tecnologia, grandi opportunità, dove i giovani possono trovare un confronto stimolante con le punte avanzate dell’innovazione.


leggi di più su «L’Eco di Bergamo» in edicola venerdì 29 marzo oppure acquistando a 0,99 euro la copia digitale sul sito www.ecodibergamo.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA