Gori da Fazio: servono mascherine, subito
Borrelli: in arrivo 2 milioni in tutta Italia

«La città sta dimostrando grande forza, 500 volontari si sono messi a disposizione per aiutare gli anziani, che non devono uscire di casa. L’ospedale fa sforzi giganteschi, ma le vittime sono tantissime e alcune devono essere trasferite in altre strutture». Giorgio Gori interviene così durante la trasmissione «Che tempo che fa» su Rai Due, programma di Fabio Fazio.

Gori da Fazio: servono mascherine, subito Borrelli: in arrivo 2 milioni in tutta Italia
Giorgio Gori, domenica sera ospite di Fabio Fazio su Rai Due in collegamento Web

In collegamento da Palazzo Frizzoni, Gori domenica sera 15 marzo parla con Angelo Borrelli, commissario per l’emergenza: «Ringrazio tutti i medici, anche quelli di famiglia che a prezzo della loro salute hanno continuato ad assistere i cittadini - continua il primo cittadino di Bergamo -: ora ce ne sono 70 malati».

Gori ha ribadito più volte: «Per Bergamo l’urgenza è di avere subito camici, mascherine e guanti per proteggere chi sta a diretto contatto con i malati e con il virus, i medici e gli infermieri. Ho bisogno che arrivino nel giro di ore, non di giorni» ha detto Gori a Borrelli che ha annunciato: «Domani (lunedì 16 marzo, ndr) avvieremo la distribuzione di mascherine, 2 milioni in tutta Italia e di tutti i tipi. Sono numeri importanti ma insufficienti, il bisogno è decuplicato».

«Abbiamo nicchie di mercato: qualcuno le produce in Lombardia e nella bergamasca, abbiamo forniture da lì, ma mancano produttori delle mascherine più evolute. Dobbiamo favorire una maggiore produzione interna» ha continuato il commissario per l’emergenza Angelo Borrelli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA