Stadio, da oggi è «Gewiss Stadium» Due pagine su «L’Eco» di oggi

Stadio, da oggi è «Gewiss Stadium»
Due pagine su «L’Eco» di oggi

Proprio dal 1° luglio lo stadio di Bergamo assume ufficialmente il nome di Gewiss Stadium. Su L’Eco di Bergamo di oggi due pagine di approfondimento sullo stadio, tra passato e futuro, con un’analisi dei lavori.

I lavori di restyling dello stadio di sono iniziati il 30 aprile, appena dopo il match casalingo con l’Udinese. Dopo una settimana di allestimento del cantiere, il 6 maggio sono partiti i lavori di demolizione della Curva Nord che si concluderanno per la fine di settembre. Al termine di questa prima fase ci sarà una nuova gradinata da 9.000 posti tutti a sedere (ma con seggiolini speciali che permetteranno di assistere al match in piedi) e al coperto.

I progettisti e l’Atalanta stanno aggiornando continuamente il planning. La prossima estate dovrebbe essere il turno del rifacimento della Curva Sud, dalle medesime fattezze della Nord, ma con in più un parcheggio sotterraneo da 300 posti. I lavori dovrebbero concludersi nell’estate del 2021 con la sistemazione della tribuna di viale Giulio Cesare, comprensivi della ridefinizione dei gradoni e molto probabilmente della nuova copertura. Ma non è nemmeno escluso un cambio nel programma dei lavori, fatto salvo il termine dell’estate 2021.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 1° luglio

© RIPRODUZIONE RISERVATA