Il Trenoblu diventerà «rosso» Carrozze aperte come sul Bernina

Il Trenoblu diventerà «rosso»
Carrozze aperte come sul Bernina

Un progetto sperimentale in programma nell’estate del 2021: il Trenoblu replicherà l’esperienza del trenino del Bernina, sul Sebino con le carrozze scoperte.

Il modello è quello del trenino del Bernina, fortunato servizio della Ferrovia Retica che scala le Alpi senza l’uso della cremagliera. Proprio per questo motivo la volontà ora è di replicare l’esperienza del Trenino rosso, celebre in tutto il mondo, sul Sebino. Seppur con le dovute differenze, ma con il desiderio di carrozze scoperte che s’affacciano sulla valle dell’Oglio e sul lago. Chiaramente, in estate, e quando il tempo lo consente.

«Abbiamo scelto la Palazzolo - Paratico - Sarnico come esperimento pilota su scala italiana: ripuliremo la linea da tutta la boscaglia infestante che è cresciuta negli ultimi anni e che impedisce la vista ai passeggeri» spiega Luigi Cantamessa, il direttore (bergamasco) di Fondazione Fs. Il progetto pilota è in programma per l’estate 2021.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 25 ottobre

© RIPRODUZIONE RISERVATA