Donna di 72 anni muore carbonizzata nella sua casa di Albino
Il cortile della casa di via Sotto Corna ad Albino dove una donna è morta carbonizzata (Foto by Walter Corna)

Donna di 72 anni muore carbonizzata nella sua casa di Albino

La vittima si chiamava Francesca Baglio. La donna probabilmente si è sentita male mentre era sul divano con la sigaretta accesa, i vestiti hanno preso fuoco ed è morta tra le fiamme.

È stata la sorella Concetta che abita al piano superiore a fare la macabra scoperta e a ritrovare il cadavere della donna semi carbonizzato sul pavimento della sua abitazione. É morta così Francesca Baglio, 72enne di Albino, vedova e casalinga che abitava in un edificio di via Sotto Corna ad Albino insieme a un figlio che mercoledì 5 gennaio però non era in casa, era al lavoro.

Sul posto sono arrivati i Vigili de fuoco e i Carabinieri che hanno ricostruito la dinamica di quanto accaduto.

Verso le 9 Concetta Baglio si accorge del fumo che ha invaso le scale della palazzina dove abita e comincia ad avvisare i vicini. L’unica a non rispondere è proprio la sorella Francesca che abita al piano sottostante. Preoccupata, apre la porta e si trova di fronte a una scena orribile, la sorella sul pavimento priva di vita e completamente bruciata.

Secondo l’ipotesi più plausibile la donna si sarebbe sentita male mentre era sul divano con la sigaretta accesa e i vestiti avrebbero preso fuoco .
Le fiamme non si sono propagate all’appartamento.

La salma di Francesca Baglio è stata composta nella casa del commiato di Albino, mentre i funerali si terranno sabato alle 10 nella chiesa di Comenduno .

Leggi di più su L’Eco di Bergamo di giovedì 6 gennaio,


© RIPRODUZIONE RISERVATA