Scintille e fumo sul treno per Milano Interviene il capotreno con l’estintore
La foto è d’archivio

Scintille e fumo sul treno per Milano
Interviene il capotreno con l’estintore

Scintille e fumo sulla prima carrozza del treno da Bergamo a Milano centrale delle 7.32: i passeggeri sono stati fatti scendere a Pioltello.

Il treno 2606 di Trenord da Bergamo a Milano centrale delle 7.32 di stamattina (mercoledì 25 settembre) è stato soppresso a causa di scintille e fumo nel locale attiguo alla prima carrozza. A causare il principio d’incendio, con ogni probabilità, un corto circuito al quadro elettrico avvenuto quando il treno si trovava nei pressi della stazione di Pioltello poco dopo le 8. Immediato l’intervento del capotreno che, con l’aiuto del controllore, ha scongiurato il peggio utilizzando l’estintore e arginando il fumo. Il treno è rimasto bloccato per una decina di minuti fuori dalla stazione di Pioltello: i passeggeri poi sono stati fatti scendere in stazione e sono stati trasbordati sul treno 2056 proveniente da Verona e sui treni successivi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA