«Insegnare è un dono e tu ce l’avevi» A Bergamo  l’addio a Claudio Ongaro

«Insegnare è un dono e tu ce l’avevi»
A Bergamo l’addio a Claudio Ongaro

I funerali del politico e insegnante bergamasco nella mattinata di martedì 21 gennaio nella chiesa di Sant’Alessandro in Colonna.

Bergamo ha dato l’addio a Claudio Ongaro, insegnante del Natta molto amato da tutti i suoi allievi e dai colleghi. Fu segretario cittadino dei Democratici di Sinistra e consigliere comunale di Bergamo del Pc dall’85 al ’90. Claudio è morto sabato 18 gennaio all’età di 65 anni.

Molti giovani, i colleghi e le autorità che hanno voluto dare l’ultimo commosso abbraccio a Ongaro nella chiesa di Sant’Alessandro in Colonna la mattina di martedì 21 gennaio. Per lui sono state posate diverse corone di fiori rossi.

«Ricorderemo per sempre la tua pazienza con tutti, anche con la nostra classe che era tra le più difficili», ha detto un ragazzo salito sull’altare per ricordarlo.

«Eri una spalla un amico, uno zio ideale. Insegnare è un dono e tu ce l’avevi», è stata la testimonianza di un collega insegnate.

«Claudio era una persona che ha capito l’essenza della politica, perchè ne ha capito la gratuità e la politica si fa per dare» ha detto un collega di partito.

I funerali di Claudio Ongaro

I funerali di Claudio Ongaro
(Foto by Yuri Colleoni)


© RIPRODUZIONE RISERVATA