L’ex chiesetta dei Riuniti ai musulmani La Regione: ora il diritto di prelazione

L’ex chiesetta dei Riuniti ai musulmani
La Regione: ora il diritto di prelazione

È ufficiale: l’Asst «Papa Giovanni» ha pubblicato la delibera con l’aggiudicazione. Il presidente lombardo, Attilio Fontana, nei giorni scorsi ha confermato l’intenzione di esercitare il diritto di prelazione previsto dalla legge.

È stata pubblicata la delibera con cui l’Azienda Azienda socio sanitaria territoriale aggiudica l’ex chiesetta degli ex Ospedali Riuniti, in largo Barozzi, all’Associazione musulmani di Bergamo per cifra di 452.196 euro. la delibera, a firma del direttore generale dell’Asst, la dottoressa Maria Beatrice Stasi, prevede anche «la restituzione della cauzione di 20.935 agli altri offerenti e precisamente alla ditta “Sala Hotels srl” di Bergamo e alla Diocesi ortodossa romena d’Italia», che ha sede a Roma.

La delibera, la numero 575, è stata pubblicata nell’Albo pretorio on line. la formalizzazione della decisione da parte dell’Asst «Papa Giovanni» consente ora alla Regione di esercitare il diritto di prelazione sull’immobile, come ha già più volte annunciato il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, che nei giorni scorsi aveva dichiarato: «Confermo che ci faremo avanti, facendo prevalere il diritto di prelazione». Con che destinazione? «I tecnici – aveva risposto Fontana – stanno lavorando su un progetto ben definito, a breve lo presenteremo alla cittadinanza».


© RIPRODUZIONE RISERVATA