Le pagelle delle università italiane Bergamo è al 38esimo posto

Le pagelle delle università italiane
Bergamo è al 38esimo posto

Balzo indietro per l’Università di Bergamo nella classifica degli Atenei italiani stilata ogni anno dal Sole24Ore. L’UniBg si piazza alla posizione 38, sei gradini più in basso rispetto al 2015.

In cima alla graduatoria invece ci sono quattro conferme: Verona al primo posto, poi Trento, Bologna e il politecnico di Milano. Il ranking universitario, così come viene chiamato dal quotidiano economico, si articola su 12 indicatori tradizionali che puntano a misurare i risultati di didattica e ricerca. Bergamo è al 49esimo posto (su 61) nella classifica della didattica, al 27esimo nella ricerca, 56esimo per attrattività (percentuale di iscritti da fuori regione), 54esimo per sostenibilità (numero medio di docenti di ruolo nelle materie base e caratterizzanti per corso di studio), 46esima in stage. Bene sul fronte «estero» dove l’UniBg è in 22esima posizione per percentuale di crediti ottenuti all’estero sul totale. Al primo posto insieme a una trentina di atenei in borse di studio. 53esimo posto nell’indicatore “dispersione”. Tra i dati più interessanti, che fanno dell’Università di Bergamo una realtà competitiva, c’è quello relativo alla percentuale di studenti occupati a un anno dalla laurea: Bergamo è al settimo posto nazionale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA