Lettere con proiettili a Bonometti Il presidente di Confindustria sotto scorta

Lettere con proiettili a Bonometti
Il presidente di Confindustria sotto scorta

Il presidente di Confindustria Lombardia, Marco Bonometti, è sotto scorta dopo che nella sede di Confindustria di Bergamo sono arrivate due lettere indirizzate allo stesso imprenditore e contenenti un proiettile.

Secondo il Giornale di Brescia da lunedì scorso è stata disposta la protezione nei confronti di Bonometti che potrebbe essere stato minacciato per la mancata zona rossa nella Bergamasca durante il periodo di piena emergenza Covid con il leader degli industriali lombardi che si era detto contrario alla scelta, recentemente ascoltato dalla Procura di Bergamo.

«Confindustria Bergamo esprime vicinanza al Presidente di Confindustria Lombardia Marco Bonometti per le intimidazioni ricevute. La violenza e le minacce non possono avere parte alcuna nella dialettica civile e democratica e sono da condannare senza esitazione».


© RIPRODUZIONE RISERVATA