Malpensata, arriva il parco-avventura Cantiere al via per il «bosco» in città

Malpensata, arriva il parco-avventura
Cantiere al via per il «bosco» in città

Passerelle tra gli alberi del parco della Malpensata, orto didattico e bosco per il rilancio del quartiere.

Sono partiti con la delimitazione del cantiere i lavori al «Bosco» del quartiere della Malpensata, un progetto molto atteso (redatto dall’architetto Lucia Nusiner) e che interviene sull’area di via Mozart: qui verranno realizzati un parco avventura, caratterizzato per l’utilizzo del legno, all’interno del cosiddetto «bosco», un’area cani che prenderà il posto dello spiazzo sterrato oggi parcheggio abusivo, e un orto comunitario assegnato all’Albergo popolare.

«In particolare il parco avventura – spiega l’assessore all’Ambiente Leyla Ciagà – verrà realizzato collegando le alberature del bosco con delle passerelle, inserendo elementi innovativi come delle piattaforme in legno a livello del terreno dove potersi sedere o sdraiare; l’area cani sopperisce invece alla duplice mancanza di uno spazio simile nel quartiere e alla necessità di presidio della zona (oggi a fondo chiuso ma presto collegata a via Autostrada tramite una nuova ciclabile) in certi orari; mentre l’orto garantirà una maggiore inclusione sociale anche per persone con difficoltà motorie, grazie a speciali spazi coltivabili sollevati da terra». La fine lavori è prevista entro l’estate 2019.


© RIPRODUZIONE RISERVATA