Manca l’interprete, processo a rischio Per la traduzione trova cinese per strada

Manca l’interprete, processo a rischio
Per la traduzione trova cinese per strada

In mancanza di un traduttore ufficiale, l’autore dell’arresto ha cercato e trovato sul Sentierone un «supplente».

Serviva un interprete per portare a buon fine il processo per direttissima prima della scadenza dei termini di legge e, in mancanza di un traduttore ufficiale, l’autore dell’arresto ha cercato e trovato sul Sentierone un «supplente». Un ventiseienne cinese, cameriere a Nembro, si è infatti prestato a dare una mano all’udienza. Alla sbarra due suoi connazionali, che avevano esibito passaporti falsi in aeroporto.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 5 marzo 2019.

© RIPRODUZIONE RISERVATA