Manzù è tra i grandi di Bergamo Scoperta la lapide al Famedio - Video

Manzù è tra i grandi di Bergamo
Scoperta la lapide al Famedio - Video

L’emozione della vedova Inge: «Ringrazio Bergamo e i bergamaschi: è un momento importante».

Manzù è entrati nei grandi di Bergamo. Il celebre scultore (sepolto ad Ardea, vicino a Roma) ha la sua lapide nel famedio del cimitero monumentale vicino ad altri grandi nomi della Bergamasca come Nicolò Rezzara e don Bepo Vavassori. Alla cerimonia di scoprimento ha partecipato la moglie Inge, il figlio Mileto e i rappresentanti istituzionali con il sindaco Giorgio Gori e il presidente della Provincia Matteo Rossi in testa.

«Giornata emozionante, ringraziamo Bergamo e i bergamaschi. Questo per noi oggi è un altro momento importante nel ricordo di mio marito» ha ringraziato la vedova Manzù. «È un onore per la nostra città ospitare il grande scultore» ha risposto il sindaco.


© RIPRODUZIONE RISERVATA