«Marzia, una ragazza piena di gioia» Aereo caduto, il dolore della mamma
L’aereo da turismo precipitato all’Aero Club di Orio al Serio (Foto by Bedolis)

«Marzia, una ragazza piena di gioia»
Aereo caduto, il dolore della mamma

La mamma Francesca: «Stupenda, amava tante cose, era appena stata animatrice ai Cre». Gravissimo il marito, ferite le altre due figlie di 18 e 15 anni.

Il sorriso di Marzia ha tutta la dolcezza dei suoi 15 anni, esce quasi dalla fotografia, tanto è luminoso. Una ragazza solare, bellissima, racconta chi la conosceva. Mamma Francesca Ongaro sta attraversando un giorno impossibile da vivere, con lo strazio per la perdita di una figlia, ma anche l’attesa angosciosa di notizie del marito Stefano Mecca e di altre due figlie, Chiara e Silvia, ricoverati in tre diverse strutture del Nord Italia, a Verona, Padova e Milano, tutti centri specializzati per le ustioni.

Marzia Mecca

Marzia Mecca

Sabato 21 settembre, intorno alle 10.30, l’aereo da turismo su cui viaggiavano è precipitato in fase di atterraggio nel pressi della pista dell’Aero Club di Orio al Serio, a poche centinaia di metri dall’aeroporto internazionale «Il Caravaggio». Nell’incidente ha perso la vita Marzia, 15 anni, figlia del pilota Stefano Mecca, 51 anni, in gravissime condizioni. Ferite anche le altre due figlie: la gemella Silvia, 15 anni, e Chiara, 18 anni. La salma di Marzia, dopo la constatazione del medico legale, è stata restituita alla famiglia e composta nella Casa del Commiato di Albino. La Procura ha deciso di non disporre l’autopsia. È stato aperto un fascicolo per disastro aviatorio colposo e omicidio e lesioni plurime colposi a carico di Stefano Mecca.

La mamma Francesca trova la forza di tratteggiare vivido un ricordo di Marzia, «una ragazza stupenda, piena di gioia – racconta la madre –. Amava tante cose, aveva appena fatto il Cre con i bambini, a Fiorano al Serio». Animatrice, insieme alla sorella gemella Silvia: le due ragazze erano molto unite. Avevano appena iniziato il secondo anno di liceo a Gazzaniga, paese di residenza della famiglia, nella frazione Masserini.

Nella chiesa parrocchiale di San Giorgio Martire, lunedì 23 settembre alle 15 saranno celebrati i funerali di Marzia. Già domenica 22 settembre alle 21 la comunità si ritroverà per condividere un momento di preghiera e di veglia, ricordando la quindicenne e abbracciando idealmente tutta la famiglia.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 22 settembre 2019.

© RIPRODUZIONE RISERVATA