Due massi sulla strada a Casnigo - Foto Automobilista li evita per poco, traffico in tilt
Il masso in strada (Foto by Fronzi)

Due massi sulla strada a Casnigo - Foto
Automobilista li evita per poco, traffico in tilt

Due grossi massi sono caduti sulla strada provinciale, nel territorio di Casnigo. Il traffico si è molto rallentato nella mattinata di lunedì 21 ottobre, un automobilista con la sua macchina li ha urtati nella frenata fatta per cercare di evitarli.

La segnalazione è arrivata dei vigili del fuoco nella mattinata di lunedì 21 ottobre, prima delle sette. Il territorio è quello di Casnigo e sul posto sono intervenuti i pompieri di Clusone: immediatamente la zona è stata circoscritta ed è stato istituito il senso unico alternato per permettere le operazioni di pulizia del manto stradale e per garantire la sicurezza. La viabilità si è completamente rallentata con un miglioramento della situazione dopo le 9 quando la carreggiata è stata riaperta al traffico in maniera regolare.

Il masso più grande, di oltre 1 metro cubo

Il masso più grande, di oltre 1 metro cubo
(Foto by Fronzi)

Al lavoro sulla strada

Al lavoro sulla strada
(Foto by Fronzi)

I due massi sono caduti poco prima che sulla strada passasse un automobilista: l’uomo li ha visti cadere davanti alla sua vettura ed è riuscito a frenare, urtandoli solo leggermente con un danno alla vettura, ma senza riportare fortunatamente ferite.

Uno dei primi scatti di uno dei massi caduto sulla strada

Uno dei primi scatti di uno dei massi caduto sulla strada

A causa dei sassi, uno dei quali è di oltre un metro cubo, la circolazione è stata molto difficoltosa e si raccomanda cautela a causa della forte pioggia e della scarsa visibilità oltre al problema del manto stradale bagnato. Sempre i vigili del fuoco di Clusone sono intervenuti per una pianta caduta a Piario, sulla strada che va a Senda. Il maltempo e la violenta perturbazione hanno creato disagi con allagamenti in tutta la zona.

I vigili del fuoco sono saliti sulla parete rocciosa da cui i due massi si sono staccati per pulire l’area. Sul posto anche una tecnico della Provincia di Bergamo e la Polizia stradale di Bergamo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA