Meteo: non sarà un bel weekend Sabato piovoso, moderata allerta

Meteo: non sarà un bel weekend
Sabato piovoso, moderata allerta

Per chi è restato in città non sarà un bel weekend, considerato che le previsioni di 3B Meteo parlando di un sabato 21 agosto piovoso e di una domenica 22 non bellissima.

Ecco in dettaglio le previsioni relative a Bergamo per i prossimi due giorni. Il momento più bello del weekend dovrebbe essere domenica mattina e pomeriggio, dunque una porticina per una gita fuoriporta teoricamente c’è.

Sabato 21 agosto: cieli molto nuvolosi o coperti per tutto l’arco della giornata, con piogge dal pomeriggio in intensificazione serale, anche a carattere temporalesco, sono previsti 14mm di pioggia. Durante la giornata di sabato la temperatura massima registrata sarà di 27°C, la minima di 19°C, lo zero termico si attesterà a 3850 m. I venti saranno al mattino deboli e proverranno da Est-Nordest, al pomeriggio deboli e proverranno da Sudest. Allerte meteo previste: pioggia.

Mattino: nuvoloso con locali aperture.

Pomeriggio: coperto con possibili pioviggini.

Sera: coperto con rovesci intermittenti (previsti 8-15 millimetri di pioggia)

Notte: coperto con possibili pioviggini.

Domenica 22 agosto: nubi sparse alternate a schiarite al mattino, ampie al pomeriggio. nubi in aumento serale associate a piogge e rovesci anche temporaleschi, sono previsti 3mm di pioggia. Durante la giornata di dopodomani la temperatura massima registrata sarà di 28°C, la minima di 18°C, lo zero termico si attesterà a 3700 m. I venti saranno al mattino assenti o deboli e proverranno da direzione variabile, al pomeriggio assenti o deboli e proverranno da direzione variabile. Nessuna allerta meteo presente.

Mattino: nubi scarse e schiarite.

Pomeriggio: poco nuvoloso con sviluppo di nubi cumuliformi.

Sera: poco o parzialmente nuvoloso con possibili temporali isolati.

Notte: sereno o poco nuvoloso.

Intanto, la Sala operativa della Protezione civile della Regione Lombardia ha emesso un avviso di moderata criticità (codice arancio) per rischio temporali forti sulle zone omogenee IM-01 (Valchiavenna, provincia Sondrio), IM-04 (Laghi e Prealpi Varesine, provincia Varese), IM-05 (Lario e Prealpi occidentali, province di Como e Lecco), IM-06 (Orobie bergamasche, provincia Bergamo), IM-08 (Laghi e Prealpi orientali, province Bergamo e Brescia) e IM-09 (Nodo Idraulico di Milano, province Como, Lecco, Monza Brianza, Milano e Varese) dalle 10 di sabato 20 agosto.

L’avviso vale anche come comunicazione di ordinaria criticità (codice giallo) per rischio idrogeologico, idraulico e temporali forti.

RISCHIO IDROGEOLOGICO sulle zone omogenee IM-01 (Valchiavenna, provincia Sondrio), IM-04 (Laghi e Prealpi Varesine, provincia Varese), IM-05 (Lario e Prealpi occidentali, province di Como e Lecco), IM-06 (Orobie bergamasche, provincia Bergamo) e IM-08 (Laghi e Prealpi orientali, province Bergamo e Brescia).

RISCHIO IDRAULICO sulle zone omogenee IM-01 (Valchiavenna, provincia Sondrio), IM-04 (Laghi e Prealpi Varesine, provincia Varese), IM-05 (Lario e Prealpi occidentali, province di Como e Lecco), IM-06 (Orobie bergamasche, provincia Bergamo), IM-08 (Laghi e Prealpi orientali, province Bergamo e Brescia) e IM-09 (Nodo Idraulico di Milano, province Como, Lecco, Monza Brianza, Milano e Varese).

TEMPORALI FORTI sulle zone omogenee IM-02 (Media-bassa Valtellina, provincia Sondrio), IM-03 (Alta Valtellina, provincia Sondrio), IM-07 (Valcamonica, province Brescia e Bergamo), IM-10 (Pianura centrale, province Bergamo, Cremona, Lecco, Lodi, Monza Brianza, Milano), IM-11 (Alta Pianura centrale, province Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova) e IM-12 (Bassa pianura occidentale, province Cremona, Lodi, Milano e Pavia).

Si ricorda che la previsione di criticità è pubblicata quotidianamente sul sito www.protezionecivile.regione.lombardia.it , cliccando sul banner «Allerte in corso: Situazione odierna». Si chiede ai sistemi locali di protezione civile di porsi in una fase operativa di «Attenzione», cioè di predisporre il sistema locale alla pronta attivazione di azioni di contrasto, congruenti a quanto previsto nella pianificazione di emergenza comunale, per la salvaguardia della pubblica incolumità e la riduzione dei rischi.

La Sala operativa chiede di segnalare con tempestività eventuali criticità che dovessero presentarsi sul proprio territorio in conseguenza del verificarsi dei fenomeni previsti, telefonando al numero verde della Sala Operativa di Protezione Civile regionale 800.061.160 o scrivendo alla mail [email protected]


© RIPRODUZIONE RISERVATA