Minoranze contro la variante dello stadio: danneggia la città e la priva di parcheggi
Luisa Pecce e Andrea Tremaglia

Minoranze contro la variante dello stadio:
danneggia la città e la priva di parcheggi

«La variante dello stadio? Danneggia la città e il quartiere, rendendo privati quasi 100 parcheggi dietro la curva nord». Lo dichiarano sabato 16 luglio Andrea Tremaglia, capogruppo di Fratelli d’Italia, Luisa Pecce, consigliere della Lega Nord, e Stefano Benigni, coordinatore cittadino di Forza Italia.

«Invece è evidente che bisogna mantenere questo parcheggio pubblico e a disposizione sia per le necessità dei cittadini sia per i clienti dei 2.000 mq commerciali che verranno, secondo la variante, realizzati dentro lo stadio - proseguono Tremaglia, Pecce e Benigni -. Ci batteremo in consiglio per difendere quindi i parcheggi della curva nord, soprattutto perché da questa variante appaiono a rischio anche i parcheggi di Viale Giulio Cesare».

«Abbiamo deciso di sensibilizzare il quartiere, questa mattina, con un gazebo e una distribuzione di volantini per spiegare cosa l’Amministrazione vuole fare. Le associazioni di quartiere sono state chiare: gli attuali parcheggi sono già insufficienti e utilizzati di giorno come parcheggi di vicinato, di attestazione e per le numerose manifestazioni della zona; di notte, invece, servono ai numerosi residenti privi di box auto. Gori si faccia carico degli interessi dei cittadini, piuttosto che assecondare gli interessi privati» concludono Tremaglia, Pecce e Benigni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA