Nembro, cane salvato a 15 metri d’altezza. A Zandobbio recuperata una capra - Foto

L’intervento con l’autoscala poco prima delle 13 di sabato 27 novembre. E Zandobbio in mattinata il salvataggio di una capra.

Nembro, cane salvato a 15 metri d’altezza. A Zandobbio recuperata una capra - Foto
I soccorsi

I vigili del fuoco della centrale di Bergamo e i volontari di Gazzaniga sono intervenuti sabato 27 novembre per il recupero di un cane a circa 15 metri d’altezza in una cava a Nembro , lungo la sp 36, intorno alle 12,50. Il cane, un bracco addestrato per la caccia, stava inseguendo un cinghiale arrivato in prossimità della parete della cava. Il cinghiale è caduto, ma il cane si è fermato in tempo. I vigili del fuoco con l’ausilio dell’autoscala hanno recuperato il cane sano e salvo e lo hanno affidato al legittimo proprietario.

Sempre sabato i Saf (nucleo Spelo-alpino-fluviale) dei vigili del fuoco di Bergamo sono intervenuti per salvare una capra a Zandobbio, in via della Vena, intorno alle 9,30. Da qualche giorno la capra era isolata in un punto scosceso di una cava e impossibilitata a muoversi. A chiamare i soccorsi una persona del luogo. Dopo aver risalito il sentiero per arrivare in cima alla cava i Saf si sono calati per recuperare la capra e liberarla. Ecco le foto dell’intervento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA