Nomina a Confesercenti Bergamo  Antonio Terzi è il nuovo presidente

Nomina a Confesercenti Bergamo
Antonio Terzi è il nuovo presidente

La scelta in attesa del congresso nella primavera del 2021.

La Presidenza di Confesercenti Bergamo, riunitasi martedì 30 giugno nella sede di via Galli, ha proceduto alla nomina di Antonio Terzi presidente facente funzioni dell’associazione dedicata alle Piccole e Medie Imprese del Commercio, del Turismo e dei Servizi a Bergamo.

Il nuovo incarico è stato conferito all’unanimità dai componenti della Presidenza, in attesa della convocazione dell’assemblea elettiva che si svolgerà nella primavera 2021.

Antonio Terzi, già componente storico della Giunta di Confesercenti Bergamo e Presidente di Li.Ber Associazione Librai Bergamaschi, svolge un importante incarico per la categoria che rappresenta, ricoprendo il ruolo a livello nazionale di vicepresidente SIL Sindacato Italiano Librai, tra le organizzazioni più antiche della Confesercenti.

Forte di una grande esperienza nella rappresentanza degli interessi del commercio e già nel Consiglio di Amministrazione di Bergamo Sviluppo, l’azienda speciale della Camera di Commercio di Bergamo, il neo Presidente Antonio Terzi colma oggi un grande vuoto organizzativo e direzionale a seguito della scomparsa della compianta Elena Fontana, alla guida dell’associazione dall’aprile 2017.

La Giunta di Confesercenti Bergamo risulta così composta: Antonio Terzi presidente, Filippo Caselli direttore, Cesare Rossi vicedirettore, Giulio Zambelli vicepresidente, Orfeo Lumina vicepresidente, Pierluigi Boschini, Matteo Marcassoli, Leda Canfarelli, Franco Asperti.

Antonio Terzi, neo Presidente Confesercenti Bergamo: “Un incarico di grande responsabilità, in un momento di estrema difficoltà per tutto il comparto del commercio. Confido di mettere a disposizione dell’associazione un metodo di lavoro condiviso che ha già portato risultati significativi in ambito nazionale a difesa e tutela della categoria dei librai. Una presidenza declinata nel senso di un ampio coinvolgimento della Giunta e di tutti quegli operatori che continuano a credere, ancor più oggi, nei valori della rappresentanza e della partecipazione attiva.”

Filippo Caselli, Direttore Confesercenti Bergamo: “La vivacità di un’organizzazione si misura anche per la sua capacità di rinnovarsi negli organismi. In questi mesi la Giunta Confesercenti si è riunita molto spesso e vorrei ringraziare i suoi componenti che hanno dato nuovamente un impulso alla discussione nel corso del lockdown e dal confronto è emersa forte la richiesta ad Antonio Terzi di succedere a Elena Fontana e colmare un vuoto organizzativo importante. La Giunta ha valutato le competenze di Antonio, la lunga militanza in Confesercenti, l’esperienza maturata a livello nazionale e le sue doti organizzative in quella che è una delle manifestazioni simbolo della storia della Confesercenti, la Fiera dei Librai Bergamo.”


© RIPRODUZIONE RISERVATA