Non ce l’ha fatta la donna investita L’83enne è morta in ospedale
L’intervento dei soccorritori (Foto by Bedolis)

Non ce l’ha fatta la donna investita
L’83enne è morta in ospedale

Non ce l’ha fatta l’anziana di 83 anni, investita sulle strisce pedonali nella piazzetta Pacati di Monterosso da un furgone di spedizioni: nella serata di lunedì 25 luglio la donna è morta dopo essere stata ricoverata in gravi condizioni all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo.

Carmela Lacanna era in condizioni gravissime e la situazione è peggiorata nella sera, quando la donna è spirata. Ancora da chiarire la dinamica dell’incidente, avvenuto verso le 11 di lunedì 25 luglio nei pressi dell’edicola, ma sembra che il corriere - di nazionalità indiana - stesse percorrendo viale Giulio Cesare e, poco dopo l’intersezione con via Tremana, sulle strisce pedonali, si sia imbattuto nell’anziana e non l’abbia vista, a causa del sole che gli avrebbe negato una corretta visuale.

L’impatto è stato così inevitabile. La sua versione dei fatti sarà approfondita dalle indagini della polizia locale. L’83enne, che abitava nella zona, è caduta a terra picchiando in modo violento la testa sull’asfalto. L’anziana pare fosse cosciente, anche se non si muoveva.

Sono intervenuti la polizia locale e il 118 con un’automedica e un’ambulanza che ha trasportato la signora in codice rosso a Bergamo: le sue condizioni sono parse subito gravissime. La donna è spirata intorno alle 19 della sera.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 26 luglio

© RIPRODUZIONE RISERVATA