Non ci sono solo ritardi per i pendolari «Ho trovato una siringa sulla carrozza»

Non ci sono solo ritardi per i pendolari
«Ho trovato una siringa sulla carrozza»

Pubblichiamo la lettera di un ragazzo che domenica sera nel viaggio in treno da Bergamo a Milano ha trovato diverse siringhe usate in una carrozza.

Il problema del degrado sui treni che collegano Bergamo a Milano è stato denunciato più volte dal comitato pendolari bergamaschi, che da anni si batte per chiedere condizioni di viaggio migliori. «Ieri sera ho preso il treno da Bergamo per Milano - si legge nella lettera inviata in redazione -, le macchinette per fare il biglietto erano fuori uso e quindi mi sono diretto al binario del treno per avvertire il controllore e chiedere come potevo fare il biglietto, mi ha risposto che si sapevano che in questi ultimi giorni la biglietteria automatica era fuori uso alla sera e quindi ho dovuto fare il biglietto a bordo con una maggiorazione di 4€ sul biglietto normale, inoltre una volta bordo ho trovato diverse siringhe usate, e facendolo notare al controllore, mi è stato detto che nel viaggio precedente su quel vagone c’era stato un gruppo di drogati e che avevano lasciato siringhe e pezzetti di carta alluminio tra i sedili e che una volta giunto in centrale avrebbe fatto pulire il tutto, io ora mi chiedo se un bambino o una persona non vedente avesse trovato le siringhe e nel malaugurato si fosse anche punto cosa sarebbe successo?»

Oltre alla sicurezza rimane il problema ritardi. I pendolari hanno monitorato gli orari sulla linea via Carnate. I dati sono stati inviati con una lettera-riflessione aperta all’assessore regionale Sorte: «Abbiamo iniziato a monitorare i ritardi dei treni che alcuni membri prendono quotidianamente. A febbraio sulla Bergamo-Milano via Carnate la situazione in orario “pendolare” rileva un indice medio di puntualità attorno al 40%».


© RIPRODUZIONE RISERVATA