Notte di controlli a Bergamo Verificate 150 persone in centro

Notte di controlli a Bergamo
Verificate 150 persone in centro

Ecco i risultati della maxi operazione avvenuta a Bergamo nella notte tra sabato 7 e domenica 8 novembre.

Una notte di controlli in città per i carabinieri di Bergamo che, supportati da un elicottero del secondo Elinucleo dei carabinieri di Orio al Serio, e in collaborazione con la polizia locale di Bergamo, hanno effettuato verifiche nelle principali vie del centro, in particolare via Quarenghi, via Moroni, via San Bernardino e piazzale Marconi. In azione anche un’unità cinofila, con una quarantina di militari che hanno lavorato per tutta la notte.

Nel corso del servizio complessivamente sono state controllate oltre 150 persone, di cui circa 100 straniere e 35 con precedenti di polizia.

Durante l’attività di controllo, i militari hanno sorpreso A. K. N., nato Libia e classe 1985, in Italia senza fissa dimora e nullafacente, con precedenti di polizia: l’uomo aveva appena ceduto un involucro in cellophane, contenente 4 grammi di hashish a un italiano di 38anni il quale è stato segnalato alla prefettura. Perquisito il libico, sono stati rinvenuti e sottoposti a sequestro di 1.6 grammi di hashih: l’uomo sarò in tribunale con rito abbreviato lunedì mattina.

Operazione in città il 7 novembre notte

Operazione in città il 7 novembre notte
(Foto by Beppe Bedolis)

Denunciati anche altri tre cittadini stranieri. Si tratta di M. M. A., nato in Tunisia, classe 1989, in Italia senza fissa dimora: nullafacente, è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio. Con sè aveva, al momento dei controlli dei militari, un frammento di hashish di 12 grammi. Controllati e denunciati anche un algerino di 34 anni per false dichiarazioni sulle proprie generalità, e inottemperanza all’ordine del questore di lasciare il territorio nazionale, e un albanese di 39 anni, senza fissa dimora e in quanto privo di documenti di identificazione nonchè per ingresso e soggiorno illegale nel territorio dello stato.


© RIPRODUZIONE RISERVATA