Nuovi blocchi antiterrorismo in centro Di pietra e con il logo del Comune
Il disegno dei nuovi plinti

Nuovi blocchi antiterrorismo in centro
Di pietra e con il logo del Comune

Operazione da 120 mila euro per 50 blocchi a proteggere i varchi del centro cittadino. L’assessore Brembilla: «Arenaria di Sarnico e simbolo del Comune per renderli meno impattanti».

Dopo l’impacchettamento natalizio, i plinti antiterrorismo sono stati svestiti e collocati in punti strategici del centro per blindare l’accesso delle aree pedonali, dispositivi di sicurezza stabiliti dalla Prefettura contro possibili atti terroristici. Ma, diceva l’amministrazione comunale durante il periodo di Natale, i plinti e new jersey in cemento erano una soluzione temporanea. Quella definitiva è stata studiata in questi mesi e, proprio in queste settimane, si è arrivati a una progettazione condivisa, non solo dal punto di vista della sicurezza. La scelta è caduta su nuovi plinti in pietra di Sarnico. Tutti i particolari su L’Eco di Bergamo in edicola.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 13 aprile 2018

© RIPRODUZIONE RISERVATA