Nuovo Dpcm, leggi qui le nuove regole Zona rossa, ecco cosa sapere

Nuovo Dpcm, leggi qui le nuove regole
Zona rossa, ecco cosa sapere

Le precedenti disposizioni prevedevano che ci fosse la didattica a distanza per le scuole superiori anche nelle Regioni in area arancione, il nuovo Dpcm invece dispone didattica a distanza solo nelle Regioni rosse e in tutte le altre, per le superiori, presenza almeno al 50% e fino al 75%. La restante parte della didattica viene svolta a distanza. Ecco cosa sapere per rispettare la zona rossa.

Oltre alla didattica a distanza da lunedì, ad eccezione della prima media e della scuola primaria, ecco cosa sapere per rispettare le regole della zona rossa.

Sarà vietato uscire di casa se non per comprovate esigenze lavorative, di salute o necessità e urgenza e in particolare sarà vietato uscire dal proprio Comune e Regione. È sempre consentito il rientro alla propria abitazione, sarà vietato raggiungere una seconda casa fuori dai confini comunali se non per motivi di urgenza o necessità (lavori, recupero di materiale urgente). È confermata la deroga dei 30 km fuori dai confini comunali per comuni con meno di 5000 abitanti, ma è vietato raggiungere il capoluogo di provincia. Con una specifica: lo spostamento verso un’abitazione privata per trovare parenti o amici all’interno del comune è consentito per un massimo di una volta al giorno e per un massimo di due persone.

SCARICA QUI IL NUOVO DPCM

Resta la fascia di coprifuoco 22-5, ecco le info più importanti da ricordare:
Sono sospese le attività al dettaglio tranne la vendita di generi alimentari o di prima necessità;
sono sospese le attività di ristorazione in loco;
È consentito l’asporto dei bar entro e non oltre le 18 mentre è consentito l’asporto dei ristoranti fino alle 22;
L’attività motoria è consentita nei pressi della propria abitazione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA