Politiche e Regionali, Bergamo sceglie Su L’Eco tutte le liste e i candidati

Politiche e Regionali, Bergamo sceglie
Su L’Eco tutte le liste e i candidati

Urne aperte oggi dalle 7 alle 23: gli elettori sono 868 mila. Tagliando antifrode sulle schede. Uffici disponibili per chi non ha i documenti, «reclutati» 83 sostituti per le operazioni elettorali ai seggi.

Dopo 40 giorni di campagna elettorale intensa, programmi e promesse spese, il grande giorno è arrivato. Oggi, dalle 7 alle 23, 868.007 bergamaschi sono chiamati alle urne per decidere chi governerà la Regione e il Paese, con l’elezione della Camera e del Senato.

Muniti di documento valido e tessera elettorale, non resta che recarsi al seggio ed esercitare il diritto al voto. In città la platea interessata è di 92.616 elettori per le Regionali (43.359 maschi e 49.257 femmine, inclusi gli iscritti Aire, i cittadini all’estero per votare devono infatti tornare nel Comune di origine). Il numero degli aventi diritto al voto alla Camera sulla carta si riduce, perché per le Politiche, a differenza delle Regionali, i cittadini possono votare all’estero: in 86.344 (40.044 maschi, 46.300 femmine) potranno votare per eleggere i deputati alla Camera, scendono a 79.795 (36.732 maschi, 43.063 femmine) gli elettori del Senato (con più di 25 anni). Tutto è pronto in città per consentire agli elettori il voto con una macchina organizzativa che lavora da giorni e un costo di circa 300 mila euro.


Tutti i dettagli del voto acquistando a 0.99 euro la copia digitale del 4 marzo 2018

© RIPRODUZIONE RISERVATA