Pontificio consiglio della Cultura Il Papa nomina Paleari consultore
Stefano Paleari (Foto by Colleoni)

Pontificio consiglio della Cultura
Il Papa nomina Paleari consultore

Lo riferisce lunedì 11 novembre il Bollettino della Sala stampa vaticana. Paleari è docente di Analisi dei sistemi finanziari all’Università degli Studi di Bergamo.

Papa Francesco ha nominato Stefano Paleari, docente di Analisi dei sistemi finanziari presso l’Università degli Studi di Bergamo, e commissario straordinario di Alitalia, tra i nuovi consultori del Pontificio consiglio della Cultura. Lo riferisce lunedì 11 novembre il Bollettino della sala stampa vaticana.

Il Santo Padre ha nominato membri del Pontificio consiglio della Cultura: il cardinal Baltazar Enrique Porras Cardozo, amministratore apostolico sede vacante et ad nutum Sanctae Sedis di Caracas, arcivescovo di Mérida (Venezuela); il cardinal Jozef De Kesel, arcivescovo di Mechelen-Brussel, ordinario militare per il Belgio, presidente della Conferenza episcopale del Belgio; il cardinal Joseph William Tobin, Congregazione del Santissimo Redentore , arcivescovo di Newark (Usa), Superiore di Turks and caicos (Gran Bretagna); il cardinal Luis Francisco Ladaria Ferrer, Si, prefetto della Congregazione per la Dottrina della fede; monsignor Jose Serofia Palma, arcivescovo di Cebu (Filippine); monsignor Gerard Tlali Lerotholi, Omi, arcivescovo di Maseru (Lesotho); monsignor Marian Florczyk, vescovo titolare di Limata, ausiliare di Kielce (Polonia); monsignor Antonino Raspanti, vescovo di Acireale.

Ecco gli altri consultori nominati dal Pontefice: monsignor Tamás Toth, segretario della Conferenza episcopale ungherese; Jacques de Longeaux, professore della facoltà di Teologia Notre-Dame di Parigi; padre Eric Salobir, Ordo praedicaturum, docente di Comunicazione digitale presso l’Università Cattolica di Parigi; padre Paolo Benanti, Terzo ordine regolare di san Francesco, docente di Morale e di bioetica presso la Pontificia Università Gregoriana di Roma e il Pontificio collegio leoniano di Anagni; suor Dominica Dipio, Suore missionarie di Maria Madre della Chiesa, professoressa di Letteratura presso la Makerere University di Kampala (Uganda); suor Patricia Murray, IStituto Beata Vergine Maria, segretaria dell’Unione Internazionale delle Superiore generali-Uisg (Irlanda); suor Mariella Mascitelli, Pie discepole del Divin Maestro, architetto specializzata in Architettura e arte per la liturgia (Italia); il professor Roberto Battiston, docente di Fisica sperimentale presso l’Università di Trento; Maud de Beauchesne-Cassanet, responsabile del dipartimento di Arte sacra della Conferenza dei vescovi di Francia; dottor Daniele Pasquini, presidente del Comitato territoriale di Roma del Centro sportivo italiano.


© RIPRODUZIONE RISERVATA