Precipita per 30 metri dalla Grigna Muore giovane alpinista bergamasco

Precipita per 30 metri dalla Grigna
Muore giovane alpinista bergamasco

L’allarme alle 8,40 di lunedì 6 gennaio sul Pizzo della Pieve. La vittima aveva trent’anni ed era di Strozza.

Non ce l’ha fatta l’alpinista – C. M., un trentenne bergamasco di Strozza – che lunedì 6 gennaio attorno alle 8,40 è precipitato per una trentina di metri sulla parete Fasana della Grigna, nella zona del Pizzo della Pieve, all’attacco della via Inglesi, a 1.300 metri di altezza. Il corpo è stato recuperato dal personale dell’elisoccorso dell’ospedale «Sant’Anna» di Como, allertato dal servizio di emergenza e urgenza sanitaria regionale, e trasportato all’ospedale di Lecco su disposizione del magistrato di turno.


Leggi di più acquistando a 0,99 euro la copia digitale de «L’Eco di Bergamo» di martedì 7 gennaio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA