Preso con hashish e marijuana Arrestato 36enne in via Bonomelli

Preso con hashish e marijuana
Arrestato 36enne in via Bonomelli

Si tratta di un nigeriano con precedenti. È stato sopreso dalla polizia locale giovedì sera. Mercoledì altri due arresti.

Il suo nervosismo ha colpito gli agenti della polizia locale di Bergamo, impegnati in un controllo antidroga nella serata di giovedì 11 maggio in via Bonomelli, uno dei punti «caldi» dello spaccio in città. L’uomo è stato così fermato per un controllo: gli sono stati trovati addosso 13 ovuli termosaldati contenente marijuana e dell’hashish. Si tratta di un nigeriano di 36 anni, regolare in Italia, già noto per precedenti episodi di spaccio. L’uomo è stato arrestato.

Mercoledì c’erano già stati due arresti. Il primo alle ore 15.30 tra le vie Scotti e Paleocapa: un quarantenne bloccato per spaccio e detenzione ai fini di spaccio. Alle 17 in Via San Giorgio, un 35enne denunciato per detenzione ai fini dello spaccio e false attestazioni. Entrambi saranno processati per direttissima la prossima settimana.

Sono ben nove le persone arrestate dalla Polizia Locale negli ultimi sei mesi in città nell’ambito di operazioni contro lo spaccio di sostanze stupefacenti. «Questo episodio – sottolinea il vicesindaco e assessore alla sicurezza Sergio Gandi – è la conferma di quanto sempre ripetiamo, vale a dire che il contrasto allo spaccio di stupefacenti costituisce la priorità dell’attività della polizia locale quanto ai temi di sicurezza urbana. Un’azione che è continuativa, quotidiana e coronata da risultati importanti, grazie all’efficacia ed all’attaccamento alla città della polizia locale e del Nucleo di sicurezza urbana in particolare, cui esprimo la gratitudine mia e di tutta l’Amministrazione. La sicurezza è un bene prezioso che deve essere garantito soprattutto nei confronti di chi è più debole o si percepisce come tale, in tutti i quartieri della città».


© RIPRODUZIONE RISERVATA