Raccolta fondi con la Polizia di Stato «Destinata alla comunità di don Fausto»

Raccolta fondi con la Polizia di Stato
«Destinata alla comunità di don Fausto»

«L’importo che verrà raccolto sarà interamente devoluto all’associazione – sottolinea ancora la Questura – per permetterle di continuare ad assistere coloro che sono ancor più indifesi ed impotenti in questa surreale emergenza».

In questo momento di particolare sofferenza per la provincia di Bergamo, duramente colpita dall’emergenza sanitaria a causa della diffusione del virus Covid-19, la Polizia di Stato di Bergamo promuove una raccolta di fondi a favore della Fondazione Don Milani di Sorisole, facente capo al Patronato San Vincenzo di Bergamo, che da sempre si occupa degli ultimi così come dell’accoglienza di adolescenti fragili.

«Fondazione che da sempre ha assicurato disponibilità e sensibilità – si legge in un comunicato della Questura di Bergamo – rappresentando un punto fermo e sicuro di riferimento nella soluzione di problematiche e criticità riguardanti minori, che proprio da questa emergenza sanitaria è stata privata del suo fondatore e timoniere don Fausto Resmini». Gli appartenenti alla Polizia di Stato e tutti coloro che vorranno aderire all’iniziativa potranno versare il proprio contributo sul conto corrente intestato a «Gruppo sportivo Polizia di Stato Bergamo», utilizzando il codice Iban IT90J0503411121000000038007.

«L’importo che verrà raccolto sarà interamente devoluto all’associazione – sottolinea la Questura – per permetterle di continuare ad assistere coloro che sono ancor più indifesi ed impotenti in questa surreale emergenza».


© RIPRODUZIONE RISERVATA