Reddito di cittadinanza,  Bergamo e Isola Ecco le  sedi Inps con più  domande

Reddito di cittadinanza, Bergamo e Isola
Ecco le sedi Inps con più domande

In totale nella nostra provincia sono state presentate 5.683 istanze, che ora dovranno essere vagliate dall’Istituto nazionale di previdenza. La parte del leone la fa il capoluogo, segue lo sportello di Terno.

Sono 5.683 le domande per il reddito di cittadinanza presentate in Bergamasca nel primo mese di avvio della nuova misura, quindi a marzo. Le istanze sono confluite alle varie sedi Inps distribuite sul territorio: la parte del leone la fa Bergamo con oltre duemila domande, seguono – in ordine decrescente di numero – Terno d’Isola, Treviglio, Clusone, Grumello del Monte, Romano di Lombardia e Zogno.

Va sottolineato che si tratta, appunto, di domande, i cui requisiti vengono ora vagliati dall’Inps: l’accoglimento o meno dell’istanza verrà comunicato direttamente ai beneficiari. E le esperienze precedenti di misure di contrasto alla povertà, dal Sia al Rei, mostrano che una quota rilevante delle domande (più della metà, in quei casi) veniva respinta. Quindi, per avere il numero effettivo dei percettori del reddito bisognerà aspettare tutte le verifiche del caso. Tutti i dati nell’articolo pubblicato sull’edizione de «L’Eco di Bergamo» in edicola sabato 14 aprile.


Leggi di più anche acquistando a 0,99 euro la copia digitale sul sito www.ecodibergamo.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA