Ricordate il beagle rubato e ritrovato? Leo sta ancora cercando un padrone

Ricordate il beagle rubato e ritrovato?
Leo sta ancora cercando un padrone

Manca ancora il lieto fine per il cane ritrovato dalla Polizia stradale durante un controllo due settimane fa.

Ricordate Leo, il beagle rubato ai suoi proprietari in Brianza e ritrovato qualche settimana fa dalla Polizia stradale di Bergamo durante un controllo in autostrada? Ecco, purtroppo per lui il lieto fine non c’è ancora stato. Come si legge nella pagina Facebook di Dimensione animale Bergamo, onlus che si occupa dei nostri amici quattrozampe, Leo è ancora nel canile in attesa di adozione. «Non è uno dei soliti trovatelli o un randagio, ma un cane che “era” di famiglia, poi un giorno pare che Leo viene rubato…I giorni passano e di Leo nessuna traccia, sino a 15 giorni fa, quando Leo viene accalappiato, ha un microchip, bene! così torna dal suo proprietario. Non è così , peccato che la famiglia non può/vuole più riprenderlo perché hanno già altri cani…».

cane

cane
(Foto by Dino Nikpalj)

«Guardate il suo muso rassegnato ed i suoi occhi tristi, ora è frastornato non capisce cosa sia successo e piange in continuazione: da una casa si è ritrovato ad una cella, eppure lui non ha fatto nulla di male anzi e’ davvero bravo e ubbidiente. Leo è un bellissimo cane già abituato a stare con le persone, dolce e affettuoso, un cane equilibrato e docile. La storia di Leo deve insegnarci una cosa, che quando si sceglie di acquistare o adottare un cane, tutto può accadere nella vita, ma non bisogna mai far pagare le conseguenze su di loro, perchè non centrano nulla, e non è giusto che a rimetterci è sempre il cane!!! Per Leo stiamo cercando una nuova famiglia, che possa scrivere un lieto fine alla sua favola!». Nei prossimi giorni sono in programma degli incontri con persone interessate all’adozione. Chi volesse avere informazioni, contatti la pagina Facebook della onlus.


© RIPRODUZIONE RISERVATA