Sabato Tir a passo d’uomo a Bergamo Ma cambia il percorso della protesta

Sabato Tir a passo d’uomo a Bergamo
Ma cambia il percorso della protesta

Manifestazione degli autotrasportatori dalle 10 alle 12: ecco dove si muoverà il corteo dei mezzi pesanti.

Fita Cna Confartigianato trasporti e FAI aderenti ad Unatras aderiscono alla giornata di mobilitazione nazionale indetta per sabato 18 marzo per sensibilizzare il Governo e chiedere iniziative di effettiva trasparenza e regolarità del mercato nazionale e internazionale dei trasporti, con particolare attenzione alla lotta all’abusivismo e alla concorrenza estera sleale. È previsto un corteo con mezzi pesanti a velocità ridotta per sensibilizzare l’opinione pubblica. Il ritrovo dei mezzi presso il parcheggio del Centro Galassia a partire dalle ore 9 con formazione della colonna e partenza non oltre le 10.

Ci sono però delle novità sul percorso della protesta, dimezzato rispetto alla versione iniziale che prevedeva di raggiungere anche la zona del rondò delle Valli. Si è invece deciso di concentrare la manifestazione sul lato Ovest della città. Si partirà dal Centro Galassia per imboccare via Zanica direzione Sud e da qui Grassobbio. S’imboccherà poi la 591 (Nuova Cremasca) verso Bergamo per raggiungere il rondò di Orio al Serio e da qui imboccare l’Asse interurbano direzione Isola, uscendo in direzione di Longuelo. La manifestazione si scioglierà all’incrocio con la Briantea in largo Locatelli.


© RIPRODUZIONE RISERVATA