Schianto in auto, Del Grosso ricoverato
Intervento di oltre 2 ore, resta in prognosi

Cristiano Del Grosso, 32 anni, calciatore dell’Atalanta passato recentemente Bari, è rimasto coinvolto in un incidente stradale lunedì 14 dicembre a Bergamo. Ricoverato all’ospedale Papa Giovanni in prognosi riservata con fratture multiple, ma non è in pericolo di vita. Il Bari: «Situazione monitorata costantemente dalle due società, gli siamo vicini». Dai tifosi tanti messaggi di solidarietà sui social network.

Schianto in auto, Del Grosso ricoverato Intervento di oltre 2 ore, resta in prognosi
Cristiano Del Grosso

È durato due ore e 20 minuti l’intervento di ricostruzione delle ossa nasali a cui è stato sottoposto Cristiano Del Grosso in seguito a un incidente automobilistico. Il calciatore ha riportato un grave trauma facciale, che ha richiesto una plastica ricostruttiva eseguita da Antonino Cassisi, responsabile dell’Unità di Chirurgia maxillo facciale dell’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo.

Attualmente il calciatore è ricoverato in Terapia intensiva, dove i medici lo tengono sotto osservazione, riservandosi la prognosi. «Nel rispetto della volontà dei familiari, le notizie sulle sue condizioni cliniche sono e saranno limitate ai soli dati essenziali» fanno sapere dall’ospedale di Bergamo.

L’incidente è successo verso le 6, le cause e la dinamica dell’incidente sono ancora da chiarire con precisione. Stando alle prime ricostruzioni, Del Grosso era da solo al volante di un’auto che sarebbe finita contro uno degli alberi lungo il viale Giulio Cesare, nella zona dello stadio.

Appena è stato dato l’allarme al 112, sul posto sono intervenute un’automedica e un’ambulanza, con la polizia stradale di Bergamo. Il calciatore dopo le prime cure è stato trasportato all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, dove i medici si sono riservati la prognosi: avrebbe riportato le fratture di due costole, del setto nasale e altri traumi facciali. In ospedale ad assisterlo è andato anche Paolo Amaddeo, responsabile sanitario dell’Atalanta.

Il terzino sinistro, classe 1983, ha giocato nell’Atalanta dal 2013 al 2015, l’estate scorsa è passato al Bari in prestito con obbligo di riscatto. Si è trasferito in Puglia con la famiglia, ma sta facendo la riabilitazione a Bergamo in seguito a un infortunio.

Nel pomeriggio li Bari ha commentato: «Le condizioni di Del Grosso sono monitorate dallo staff sanitario della società in collaborazione con lo staff sanitario dell’Atalanta Bc e dell’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo». «A seguito dell’infortunio rimediato a Cesena - si legge in una nota - il calciatore si trovava a Bergamo per ulteriori accertamenti diagnostici in accordo con la società Atalanta Bc, titolare del cartellino. La società è vicina al calciatore e augura allo stesso una pronta guarigione».

Nel frattempo sui social network, da Facebook a Twitter, da Bergamo a Bari, si moltiplicano i messaggi di vicinanza al calciatore: «Non mollare», «Auguri di pronta guarigione», «Forza Cristiano!» si legge messaggi che rimbalzano in rete da stamattina. Anche sulla nostra pagina Facebook non è mancato chi ha voluto far sentire il proprio affetto al terzino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA