Scopri con noi l’aeroporto del futuro Treno e nuovo ampliamento - Video

Scopri con noi l’aeroporto del futuro
Treno e nuovo ampliamento - Video

Nemmeno il tempo di celebrare i lavori milionari all’aerostazione e alla pista conclusi pochi mesi fa: l’aeroporto di Orio al Serio guarda avanti. E lo fa con un video suggestivo in cui viene tradotto in immagini il piano di sviluppo presentato un mese fa.

Il futuro si traduce in una ricostruzione grafica tridimensionale che mostra alla perfezione il profilo del nuovo scalo. Ci saranno nuovi spazi per i passeggeri, aree rinnovate per la gestione dei voli cargo, parcheggi e – tema molto discusso – il nuovo collegamento ferroviario con la città di Bergamo. Grazie a questo nuovo rinnovamento Sacbo punta a raggiungere i 14 milioni di passeggeri entro il 2030 con un movimento aerei stimato di poco inferiore ai 100 mila. Punto fermo sottolineato da Sacbo è l’individuazione di «ogni possibile soluzione atta a rendere detto sviluppo compatibile con il territorio e garantire esternalità ambientali, rispetto all’attività aeronautica osservazioni che verranno formulate nel contesto di valutazione».

La società di gestione dell’aeroporto ha deciso di alzare l’asticella forte dei risultati certificati nell’ultimo bilancio. L’attività svolta nel 2015 ha generato ricavi per 116,944 milioni, in crescita di 15,692 milioni rispetto all’esercizio precedente (+ 15,5 %) chiuso con ricavi per 101,252 milioni. I ricavi derivanti dalla gestione tipicamente aeronautica sono risultati pari a 83,450 milioni (in aumento di 10,923 milioni rispetto al 2014), mentre quelli relativi alle attività commerciali non aviation sono stati pari a 29,375 milioni (dato in aumento di 4 milioni rispetto al 2014). La voce relativa ai ricavi diversi è passata da 3,357 del 2014 ai 4,119 milioni del bilancio 2015.


© RIPRODUZIONE RISERVATA